Ultimo aggiornamento martedì, 19 settembre 2017 - 20:35

Uomini e Donne: Mattia Marciano rischia il trono per lo scoop sul suo lavoro?

Gossip
7 settembre 2017 14:26 Di lazzaro
2'

Il 18 settembre torna in onda Uomini e Donne. Maria De Filippi però ha già iniziato le registrazioni del suo programma di punta del pomeriggio di Canale 5 e ha presentato i quattro tronisti di questa stagione. A rappresentare il trono rosa ci sarà Sabrina Ghio, ex concorrente di Amici, 32 anni, lavora nella gestione della sfera social e marketing di uno studio medico. Il trono blu è rappresentato da Paolo Crivellin, 26 anni, consulente assicurativo ed ex tentatore di Temptation Island, e da Mattia Marciano, 25 anni, lavora in uno studio dentistico di famiglia ed è un ex corteggiatore di Desirèe Popper. Mentre il secondo tronista gay è Alex Migliorini, 22 anni, parrucchiere veronese.

Marciano ha mentito sul suo lavoro? Si aprono indagini

Ma appena si sono diffusi i nomi dei tronisti è venuta fuori anche una notizia scandalosa su uno dei ragazzi scelti da Maria De Filippi e c’è anche chi pensa che potrebbe decidere di lasciare il Trono di Uomini e Donne per risolvere i problemi sul lavoro creati dallo scoop che è appena emerso. Il protagonista è Mattia Marciano, sembra che il ragazzo lavori in uno studio dentistico ma non proprio in regola: sembra che Mattia abbia acquisito la sua laurea in odontoiatria in Spagna presso l’Università di Madrid Alfonso X El Sabio, nota Università privata in cui non c’è test di ammissione e dove, pare, il superamento degli esami sia una semplice formalità.

MARIA DE FILIPPI RIFIUTA MATTIA SUL TRONO?

Questo suo titolo di studio estero però sembra essere valido anche in Italia grazie ad un cavillo legale. Se queste insinuazioni fossero vere, il ragazzo potrebbe vedere compromessa la sua attività professionale. Il tronista però attualmente non ha ancora rilasciato dichiarazioni in merito. In molti credono che potrebbe lasciare la trasmissione per poter risolvere la situazione professionale.

Loading...
LEGGI COMMENTI