Ultimo aggiornamento mercoledì, 31 ottobre 2018 - 18:25

Uomini e Donne, Ida Platano e Riccardo Guarnieri: “La gelosia stava minando il nostro amore”

8 ottobre 2018 10:30 Di redazione
5'

Ida Platano e Riccardo Maria Guarnieri ci hanno abituati, fin dai primi mesi di conoscenza, ai loro continui tiri e molla, che non sono cessati nemmeno dopo aver messo la prova il loro sentimento a Temptation Island 5, nel quale hanno seriamente rischiato di perdersi, a causa dell’estrema gelosia della dama del Trono Over nel vedere il suo compagno molto vicino alla single Stefanì Nobile. Ma il folle amore che dichiarano di provare l’uno per l’altra li ha portati a ricongiungersi, anche dopo la decisione di tornarsi a sedere nel parterre del dating show di Maria De Filippi, stanchi di affrontare l’ennesimo scoglio nel loro rapporto (la Platano ha scoperto dei messaggi di Riccardo con Stefanì dopo l’abbandono del reality show).

Oggi hanno deciso di raccontare la loro ritrovata serenità alle pagine di Uomini e Donne Magazine – nell’ultimo numero in edicola – partendo dal momento del loro ultimo confronto, in cui hanno capito che stare separati non era la cosa più giusta.

Ci siamo seduti con uno stato d’animo più positivo. Volevamo mettere da parte le incomprensioni e darci un’altra possibilità; stiamo provando a ripartire da zero. Negli ultimi dieci mesi c’è sempre stato qualcosa che ci ha portato a discutere e poi a fare pace. Alla lunga questo ha rischiato di rovinare la nostra storia. Non mi sono mai sentita single. Non sarei stata disposta e disponibile a trovare un nuovo amore. L’ho fatto solo per smuovere la coscienza di Riccardo. Ho avuto paura di perderlo ma è una sorta di “scossa” di cui lui aveva bisogno.

Il motivo delle loro innumerevoli litigate è la forte gelosia della 37enne, ma in merito ad essa le loro posizioni sono ancora contrastanti. Se per Riccardo è l’elemento che stava minando il loro rapporto: “La gelosia. Ida dice di non riuscire a fidarsi, ma io non credo di averle mai dato motivo per non farlo. Dopo Temptation Island le cose stavano migliorando, poi ho fatto la cavolata di non rivelarle i messaggi inviati a Stefanì, ma in quello scambio via Instagram non c’era nulla. Il problema però resta la gelosia.”, la sua compagna è di tutt’altro avviso.

Noi discutiamo molto. Lui dice che sono gelosa. Sì, lo sono, ma non nel modo in cui dice lui. Ho chiesto alle persone che mi stanno vicino da sempre di giudicare la mia gelosia, mi dicono che non è “patologica” ma motivata da situazioni reali.

Anche alla domanda su quale sia stato l’affronto più grande ricevuto dall’altro hanno due versioni opposte. Per Ida sono “le cose che non mi dice. Noi viviamo un rapporto a distanza ed è bello la sera raccontarsi. Io sono stufa di chiedere ogni minimo dettaglio della sua giornata, per poi magari scoprire che mi nasconde delle cose, anche delle stupidaggini. Vorrei essere più coinvolta nella sua vita”. Guarnieri, invece, riconduce tutto al loro atteggiamento litigioso.

Nessun affronto. Siamo una coppia normale che discute davanti alle telecamere. Forse ho sbagliato tradendo la sua fiducia, ma entrambi dobbiamo modificare l’atteggiamento. Anche se il rischio è cambiare modo di essere e di snaturarsi anche nella normalità, per evitare le discussioni che di solito scattano per cose banali, come può essere un’uscita con gli amici.

Guardando indietro, l’unico rammarico del 40enne pugliese è quello di non aver rivelato la chat con la tentatrice alla sua dolce metà, sperando di evitare nuove discussioni, ma adesso è il momento di puntare lo sguardo oltre e fare dei veri progetti insieme.

Recuperare le basi, ritrovare quella serenità di fondo che abbiamo perso. Vogliamo tornare ad avere il rapporto di prima: non sto chiedendo a Ida di essere un’altra persona ma solo di fidarsi di più. Poi penseremo alla convivenza. Un figlio da lei? Lo vorrei perché credo che potrebbe essere la mamma dei miei bambini. La nostra è una storia infinita che non voglio arrivi alla fine.

Per ora, dunque, la convivenza è stata solo rimandata.

La convivenza, ripeto, è un passo che vogliamo fare, ma prima voglio che lei sia serena e che entrambi ritroviamo l’equilibrio perduto. A Taranto ho la mia posizione lavorativa, da diciotto anni sto nella stessa azienda, ma sono pronto a cercare altro. A Brescia potrei fare qualsiasi cosa.

Il bel cavaliere di Uomini e Donne ha una certezza, ovvero ciò che ama nella donna che da dieci mesi le sta accanto.

L’ho capito poco dopo che abbiamo iniziato a frequentarci. Ida mi piace come donna e non solo esteticamente: mi attrae il suo essere forte e determinata. Questo è il risultato di come ha affrontato le difficoltà che la vita che le ha messo davanti. Nella vita di coppia vorrei fosse più morbida e si affidasse di più a me.

Su una cosa sono entrambi d’accordo: questa è la volta buona nel loro rapporto!

C’è la volontà di recuperare da entrambe le parti. Dobbiamo smaltire un po’ di tensioni arretrate e poi siamo pronti a partire più complici di prima. Da parte mia – dice Ida – c’è il totale impegno perché questa storia possa funzionare. Mi basta vedere, anche solo dei piccoli sforzi, da parte di Riccardo per avere la certezza che insieme possiamo farcela. Io, per noi, voglio il lieto fine.

da: https://www.isaechia.it/2018/10/08/uomini-donne-ida-platano-riccardo-guarnieri-la-gelosia-stava-minando-nostro-amore-ora-pronti-ripartire-piu-forti/

LEGGI COMMENTI