Ultimo aggiornamento sabato, 16 dicembre 2017 - 10:12

Strage in strada: la giovane ereditiera uccide sei persone in auto

Curiosità
20 ottobre 2017 09:51 Di lazzaro
2'

Un gravissimo incidente stradale ha scosso una tranquilla cittadina ucraina. Al volante di una potente Lexus c’era Alyona Zaitseva, figlia di un oligarca e miliardario russo, Vasily Zaitsev. La ventenne è sfrecciata con il rosso ad un semaforo a grande velocità e ha urtato prima un altro auto per poi ribaltarsi sul marciapiede colpendo a morte sei pedoni, tra cui una ragazza di 15 anni. La scena da film ha davvero sconvolto tutti anche i poliziotti giunti in soccorso sul luogo della strage.

La notizia riportata dal Mirror ha destato molto clamore proprio perché sembra essere una scena di un film di spionaggio o di avventura. Ma purtroppo si tratta della verità. L’incidente è avvenuto nella città di Kharkiv, in Ucraina: la folle corsa della Lexus della miliardaria ventenne si è conclusa su un marciapiede, dopo aver colpito una decina di persone e averne uccise sei. Tra i feriti risulta anche una donna incinta.

La ragazza al volante non ha subito danni dall’impatto ed è stata salvata dalla folla che voleva linciarla grazie all’intervento delle sue guardie del corpo, giunte sul posto qualche minuto dopo l’impatto. L’ereditiera non è risultata positiva all’alcool test: ora rischia una condanna fino a dieci anni. Si pensa che grazie alla potenza del padre la ragazza non subirà conseguenze.

Loading...
Loading...
LEGGI COMMENTI