Ultimo aggiornamento domenica, 18 febbraio 2018 - 13:28

Massimo Giletti, il fratello svela la verità sul malore: “Non era influenza”

Cronaca
30 gennaio 2018 15:16 Di lazzaro
2'

Massimo Giletti ha fatto preoccupare tutti i suoi fan durante la diretta di Non è l’Arena. Il conduttore infatti ha iniziato la trasmissione già molto affaticato e durante le sue interviste, prima ha chiesto uno sgabello, cercando in tutti i modi di andare avanti nella diretta, poi ha ceduto e ha confessato di non farcela a proseguire. Con un ultimo sforzo era riuscito a congedarsi dai telespettatori e a lanciare un filmato preparato nel pomeriggio. E così la diretta del programma è stata interrotta e il conduttore è stato portato in ospedale “Umberto I” di Roma.

Dopo poche ore era stato diffuso un comunicato che Massimo Giletti stava meglio ed era solo influenzato: in particolare la febbre alta gli ha causato il malore di cui è stato vittima in diretta televisiva. Già nella mattinata di lunedì 29 gennaio, il conduttore è stato dimesso ed è tornato a casa per rimettersi in forze. Ma che cosa ha avuto veramente?

Emanuele Giletti, fratello di Massimo, ha fatto chiarezza sullo stato di salute dicendo che non si è trattato solo di febbre: “Massimo, come molti di noi soffre di coliche renali e questa volte l’hanno colpito in trasmissione. Era già mezzo influenzato, prima di andare in onda ha incominciato ad avere male e mi ha telefonato in modo da non far preoccupare la mamma nel caso avesse dovuto abbandonare la diretta”. Massimo soffre di coliche renali in maniera cronica ed è stato questo il vero motivo del malore del 28 gennaio.

Loading...
Loading...
LEGGI COMMENTI