Ultimo aggiornamento mercoledì, 31 ottobre 2018 - 18:25

Lorenzo Crespi confessa: “Morirò presto, ho una malattia”

Cronaca
8 marzo 2018 12:43 Di valentina
3'

Lorenzo Crespi ha usato Instagram per lanciare un disperato grido d’aiuto: se solo qualche settimana fa condivideva tranquillamente le foto dell’Isola dei Famosi, ieri ha pubblicato un lungo post in cui confessa di essere rimasto senza luce, senza gas e completamente al freddo. Lorenzo Crespi – che ha anche confessato di avere una malattia ai polmoni – ha poi aggiunto che è costretto a dar via il cane dato che non ha soldi per poter acquistare il cibo e che probabilmente morirà presto.

Nel lungo post l’attore si scaglia anche contro la TV che pare lo abbia truffato e abbandonato. “Completamente truffato da una società che lavora per produzioni Rai. Totale emarginazione, abbandono, maltrattamenti.. Ti fanno vivere in condizioni pietose, da giorni senza luce, senza gas, una malattia ai polmoni, totalmente congelato, abbandonato da tutti.. Ultimo la d’Urso, tutti sanno come sto vivendo.. ma se non possono usarmi..non possono aiutarmi…Io morirò presto e vi chiedo di sputare in faccia a tutti quelli che minimamente in tv diranno che mi volevano bene, che mi hanno aiutato, devo dare via il cane perché non so neanche come comprare il cibo questa è la realtà che vi nascondono tutti, 4 anni in un’associazione a spaccarmi la schiena non mi hanno neanche garantito per prendere in affitto una casa..E in quest’istante mi trovo così..testa congelata corpo quasi paralizzato dalle nottate totali all’agghiaccio.. L’unico essere umano che è intervenuto e che sta cercando di aiutarmi in tutti modi anche a farmi tornare a casa.. Perché io non posso farlo mi hanno tolto tutto,vi sembrerà strano..ma si chiama..Roberto Fiore.. E allora li capisci come stanno forse veramente le cose.”

Lorenzo ha poi precisato di non aver mai attaccato Santa Barbara da Cologno Monzese: “Nel mio tweet c’è scritto “Ultimo e la d’Urso sanno come sto vivendo “non c’è scritto “ultima la d’Urso” state massacrando Barbara d’Urso una persona che voglio bene per nulla.Non è colpa sua,potrei andare in studio tutti i giorni..Ma sono in questa situazione e non vivo a Milano. Barbara più che ospitarmi cosa può fare?non è mia moglie,mia madre,non è la mia assistente sociale,mi può ospitare in uno studio non mi può prendere una casa luce gas acqua,ve la prendete sempre con le persone sbagliate,Paura di quei criminali dittatori comunisti in Rai vero.”

Fonte: Bitchyf

LEGGI COMMENTI