Ultimo aggiornamento mercoledì, 22 novembre 2017 - 17:21

Justine Mattera: il risarcimento dopo la violenza subita

Gossip
12 settembre 2017 10:36 Di allegra
2'

Dopo l’improvvisa scomparsa di Paolo Limiti, la sua ex moglie Justine Mattera ha riacquistato una discreta popolarità. La showgirl è stata a lungo criticata per l’atteggiamento, probabilmente discutibile, che ha acquisito dopo la morte del famoso paroliere. Ma dopo essere stata coperta di critiche e anche d’insulti, finalmente per la donna è arrivata una bella notizia: ha ricevuto un’importante risarcimento economico per la violenza subita.

Justine Mattera arriva la sentenza dopo la morte di Paolo Limiti

POMERIGGIO 5: JUSTINE MATTERA E LA VEROTA’ SULLA MORTE DI LIMITI 

Forse non tutti ricorderanno che la showgirl americana, qualche hanno fa è stata vittima di una violenza. Un giovane ragazzo messinese, allora 25 anni, si era appropriato dell’identità virtuale di Franco Trentalance, che in quel periodo aveva stretto un’amicizia con la Mattera. Il giovane lo faceva per mantenere dei rapporti virtuali con la donna, con cui pare intrattenesse chat a luci rosse.

Scoperto l’inganno messo in atto dall’informatico, Justine ha cominciato a subire il ricatto: l’uomo la minacciava di rendere pubbliche le chat private se avesse interrotto la loro frequentazione online. Dopo anni è arrivata la sentenza del giudice che ha deciso che Antony Repici dovrà scontare un anno e otto mesi di carcere, mentre alla Mattera è stato riconosciuto un risarcimento di 10.000 euro.

Loading...
Loading...
LEGGI COMMENTI