Ultimo aggiornamento martedì, 25 settembre 2018 - 15:52

Gigi D’Alessio al processo per evasione fiscale: rinvio a giudizio per il cantante

Gossip
4 luglio 2018 11:51 Di redazione
2'

Gigi D’Alessio è stato rinviato al giudizio dal Tribunale di Roma con l’accusa di evasione fiscale al termine dell’udeinza preliminare che si è svolta lo scorso martedì. Il  gip del Tribunale capitolino Pierluigi Balestrieri ha deciso per il rinvio a giudizio del cantante: il processo contro D’Alessio dovrebbe cominciare a settembre.

Come riporta Il Tempo, i magistrati e i militari della Guardia di Finanza hanno appurato che D’Alessio, proprietario del 95% delle quote della Gdg Productions, insieme al suo socio Antonio Albo e ai due legali della società, avrebbero presentato “un’infedele dichiarazione dei redditi, per l’anno di imposta relativo al 2010, evadendo, in totale, 1 milione e 700mila euro di tasse”.

A processo anche il figlio, Claudio D’Alessio. Il giovane dovrà affrontare la doppia accusa di lesioni e violenza privata contro una domestica straniera. I fatti risalgono al novembre del 2014 quando il ragazzo conviveva con l’ex Nicole Minetti. Nella denuncia la donna di origine ucraine sottolineava di lavorare a nero per 15 ore al giorno in condizioni inumane e al limite della schiavitù. Sempre secondo il racconto della colf inoltre il figlio di D’Alessio, dopo aver ascoltato la donna che aveva espresso la volontà di lasciare la casa in cambio del corrispettivo dovuto, sarebbe salito nella camera per scaraventare i vestiti per terra e aggredirla fisicamente.

Fonte VocediNapoli

 

Loading...
Loading...
LEGGI COMMENTI