Ultimo aggiornamento sabato, 16 dicembre 2017 - 10:12

Il drammatico racconto di Gianna Nannini sul tragico incidente

Cronaca
29 novembre 2017 12:15 Di valentina
2'

La cantante italiana Gianna Nannini, ospite a ‘Che tempo che fa’ ha parlato della musica ma soprattutto della sua vita privata, narrando una storia che nessuno conosceva, attimi che le hanno cambiato la vita per sempre, in modo permanente. Si tratta di un terribile incidente in cui è stata coinvolta che le ha portato un danno fisico, oltre che molta paura.

Daniele Bossari in lacrime per Filippa dopo la proposta di matrimonio [VIDEO]

“Lasciai nella macchina per i ricciarelli le falangi del medio e dell’anulare della mano sinistra. Finirono nell’impasto dei dolci, ma nessuno li ha mangiati; li ritrovarono il giorno dopo, troppo tardi per riattaccarli. Cacciai un urlo terribile, la voce roca mi è venuta allora. Poi svenni. Al conservatorio mi bocciarono: al pianoforte le scale venivano un po’ zoppicanti. Ridiedi l’esame con due piccole protesi di plastica e le unghie finte: lo passai. L’assicurazione versò due milioni. Mi ci pagai la fuga a Milano. Per anni non parlai coi miei genitori. Andavo alla Ricordi alle 7 del mattino, quando non c’era ancora nessuno, per esercitarmi al piano” un incidente avuto da ragazza, ma proprio questo le ha permesso e dato la forza di essere la grande cantante che è oggi.

La dichiarazione di Gianni Sperti: “Ti amo”. A chi è riferito?

Un retroscena molto delicato che fa parte però del passato, Gianna oggi è una grande star affermata in tutto il mondo e gode della sua bellissima figlia Penelope cheha sette anni. Durante la serata la Nannini ha presentato anche il nuovo disco ‘Amore gigante’ preceduto da due singoli ‘Fenomenale’ e ‘Cinema’.

Loading...
Loading...
LEGGI COMMENTI