Ultimo aggiornamento martedì, 25 settembre 2018 - 15:52

Disavventura per Luigi Mastroianni, offese choc all’ex corteggiatori di Uomini e Donne

Gossip
10 luglio 2018 15:28 Di redazione
2'

A me non interessa fare la vittima, sono solo deluso per quello che è successo. A me si può dire qualsiasi cosa, ma la mia famiglia lasciatela fuori”. Luigi Mastroianni, ex corteggiatore di Uomini e Donne ed ex fidanzato di Sara Affi Fella, ha avuto una brutta sorpresa da parte di alcuni hacker che prima si sono impossessati del suo profilo instagram e poi hanno rivolto dure offerse tanto a lui quando al fratello Salvo, affetto dalla sindrome di Down.

Dopo essere di nuovo entrato in possesso del suo account grazie all’intervento di un amico, Luigi ha sfogato tutta la sua rabbia in alcune storie per quanto letto sulla rete: “Oggi se qualcuno mi voleva vedere arrabbiato c’è riuscito. Sono arrabbiatissimo, deluso ed offeso. Non tanto per l’hackeraggio in sé, perché di questo non mi interessa, non vivo di Instagram. Me ne sarei fatto un altro e domani sarei stato su un altro profilo e finita là. La cosa che mi fa arrabbiare sono gli insulti nei confronti di una persona. Perché? Cosa ti ho fatto? Ci sta che nella vita ci siano antipatie e simpatie, ma perché andare sul personale? Ma state bene? Fatevi curare”.

Parola dure anche sulla questione del fratello: “Insultare mio fratello, dire che non lo considero più. Io mio fratello lo sento, se tanto ci tenete a saperlo. Perché insultare mio fratello? Cosa c’entra lui in questo momento? Su di me si può dire qualsiasi cosa, ma che cosa c’entra mio fratello?  (…) Se io ho portato mio fratello nel programma e l’ho presentato a Sara è perché è una parte importante della mia vita. E non l’ho portato lì perché ha una disabilità, questo siete voi a pensarlo. Lo pensate perché siete marci dentro, quindi pensate così perché voi avreste fatto così. Io non faccio questo. Io amo mio fratello e l’amore che mi dà lui non me lo dà nessuno. Fatevene una ragione”.

Fonte: Leggo Gossip

Loading...
Loading...
LEGGI COMMENTI