Ultimo aggiornamento venerdì, 12 ottobre 2018 - 17:09

Bufala a Pomeriggio Cinque: denunciati giornalisti di Barbara D’Urso

Cronaca
10 gennaio 2018 16:28 Di lazzaro
2'

Bufera su Pomeriggio Cinque per una vicenda avvenuta a maggio 2017. Alcuni giornalisti del programma di Barbara D’Urso, dando credito ad un post scritto su Facebook, hanno realizzato un servizio su un bar di Milano in cui ci sono stati dei festeggiamenti dopo la notizia dell’attentato a Manchester durante il concerto di Ariana Grande. Il locale gestito da marocchini, dopo il servizio televisivo, è stato dato a fuoco, ovviamente da chi li ha associati all’Isis.

RISSA A POMERIGGIO 5: “SE PARLO TI ROVINO” [VIDEO]

Ma dopo questo rogo, le indagini dei Carabinieri hanno accertato la verità: la sera del 22 maggio al Marrakech bar non era accaduto assolutamente nulla di quanto riportato dai giornalisti di Pomeriggio Cinque. Il pm Giovanni Polizzi ha notificato l’atto di conclusione dell’indagine a Carmelo Abbate (giornalista Mediaset), Francesco De Luca (giornalista di Pomeriggio Cinque), Francesco Vecchi, Sandro Damiano, il cittadino che aveva fatto partire la bufala, e Rosanna Ragusa, responsabile della testata Videonews.

Come riportato da Milano Today, “i primi quattro sono accusati di diffamazione aggravata per avere – Abbate e Damiano in concorso con i due di Pomeriggio Cinque – offeso la reputazione del Lounge bar Marrakech, riferendo falsamente dei presunti festeggiamenti nella notte dell’attentato di Manchester. La Ragusa, invece, deve rispondere di ‘omesso controllo’ per il suo ruolo di coordinamento e direzione”.

Loading...
Loading...
LEGGI COMMENTI