Ultimo aggiornamento martedì, 19 settembre 2017 - 20:35

Attore arrestato: “Urlava oscenità di fronte a un bambino ed era aggressivo”

Cronaca
9 luglio 2017 12:40 Di lazzaro
2'

L’attore è stato arrestato di nuovo. La sua carriera potrebbe essere seriamente compromessa da questa condotta non molto apprezzabile. Infatti è stato fermato alle 4 del mattino in Georgia, negli Stati Uniti, dove sta girando un film. È stato arrestato con l’accusa di essere diventato violento dopo aver chiesto una sigaretta a un passante.

Nuovo arresto per l’attore hollywoodiano Shia LaBeouf

Stiamo parlando dell’attore Shia LaBeouf, 31 anni. Lo sceriffo della Contea di Chatham ha raccontato questa terribile vicenda che ha lasciato davvero interdetti: l’attore sarebbe diventato violento dopo il rifiuto di una sigaretta chiesta ad un passante. Le accuse a suo carico sono di ostruzione, comportamento molesto e stato di ebbrezza in luogo pubblico.

La cauzione sarebbe stata fissata a 3.500 dollari, cifra pagata immediatamente per permettergli di uscire dal carcere. La polizia locale ha diramato un comunicato per spiegare perché sia stato arrestato Shia LaBeouf:

Era turbolento, usava oscenità e linguaggio volgare in presenza di una donna e un bambino. Gli è stato detto di lasciare l’area ma si è rifiutato, diventano aggressivo verso l’agente. Quando l’agente ha cercato di arrestare LaBeouf, l’uomo si è rifugiato in un hotel vicino. LaBeouf è stato arrestato nella hall dell’hotel, dove i suoi comportamenti molesti sono continuati.

Non è la prima volta che viene arrestato: sono già tre gli arresti a suo carico. La prima volta fu arrestato nel 2014 durante uno show a Broadway. Poi nel 2015 venne fermato per “condotta molesta” dopo aver cercato di attraversare un incrocio nonostante il semaforo rosso. Poi qualche mese fa venne arrestato durante una protesta contro Donald Trump. E poi l’ultimo arresto ci fa capire che non sarà sicuramente l’ultimo.

Loading...
LEGGI COMMENTI