Ultimo aggiornamento venerdì, 17 novembre 2017 - 17:12

Accuse di omofobia al Grande Fratello Vip: arriva la squalifica come per Clemente Russo?

Gossip
13 settembre 2017 15:50 Di lazzaro
2'

Il tema dell’omosessualità all’interno della casa del Grande Fratello Vip suscita sempre molto scalpore e ‘danni’. Ricordiamo tutti la vicenda spinosa che ha colpito Clemente Russo nella prima edizione che si rese colpevole di alcuni epiteti poco carini nei confronti di Bosco Cobos e della comunità gay, frasi che unite alle dichiarazioni sulle donne lo hanno portato alla squalifica. Questa volta nel mirino della comunità LGBT e quindi della produzione è finito Marco Predolin che, parlando con Simona Izzo, i fratelli Rodriguez e Lorenzo Flaherty, si è lasciato andare a frasi poco carine.

L’ultima notizia proveniente dalla casa del Grande Fratello Vip ci informa di un rischio di eliminazione per Marco Predolin per le frasi omofobe pronunciate nella casa. L’ex conduttore de Il Gioco delle Coppie ha detto ‘Non tutti i gay vogliono fare le donne, alcuni sono normali’. Dopo queste frasi, la regia ha subito mandato la pubblicità per evitare nuove frasi. Le accuse di censura hanno colpito il GF Vip. In seguito, Predolin avrebbe paragonato l’omosessualità alla zoofilia. Le sue parole hanno fatto il giro del web alimentando polemiche su Twitter: si chiede la sua eliminazione come era avvenuto con Clemente Russo nella scorsa edizione.

PREDOLIN NEI GUAI PRIMA DEL GF VIP: COSA È SUCCESSO?

Questa seconda edizione del Grande Fratello Vip sembra essere partita in maniera molto scoppiettante, tra liti, proteste, battibecchi e censure. Siamo solo al terzo giorno, chissà cosa succederà tra tre mesi!

Loading...
Loading...
LEGGI COMMENTI