Ultimo aggiornamento giovedì, 19 luglio 2018 - 14:50

5 cose che non sai di ‘Perfetti sconosciuti’: il film scandalo andato in onda su Canale 5

Curiosità
16 gennaio 2018 14:08 Di lazzaro
3'

Canale 5 ha mandato in onda in prima visione tv il film Perfetti sconosciuti, con la regia di Paolo Genovese, del 2016. Nonostante il film non abbia sbancato negli ascolti tv nel 2016 ha sbancato i botteghini, incassando più di 16 milioni di euro e vincendo anche 2 David di Donatello, 3 Nastri d’Argento, 1 Globo d’Oro, 4 Ciak d’Oro e altri riconoscimenti in giro per il mondo.

Cast ufficiale di Perfetti Sconosciuti

 

La trama di Perfetti sconosciuti racconta di un gruppo di amici, tre coppie ed un amico gay, che decide di scambiarsi i cellulari ed accetta di leggere sms/chat e ascoltare telefonate pubblicamente rivevuti durante la serata. Quello che all’inizio sembra un passatempo innocente è diventato un gioco crudele che ha messo a repentaglio amicizie e amori. Il cast di Perfetti sconosciuti, composto da Giuseppe Battiston, Anna Foglietta, Edoardo Leo, Marco Giallini, Valerio Mastandrea, Alba Rohrwacher e Kasia Smutniak, ha dato corpo ed anima ad una sceneggiatura scritta benissimo. E tu che hai visto il film, sei sicuro di conoscere proprio tutto?

Ecco  5 cose che non sai di ‘Perfetti sconosciuti’.

L’idea del film è stata ispirata da un amico traditore

Il regista, Paolo Genovese, ha avuto l’idea del film dopo che un suo amico, ferito in un incidente stradale, è stato lasciato dalla moglie perché gli infermieri dell’ospedale, dove era ricoverato, le hanno dato  il cellulare del marito. E lei ha scoperto tutti i suoi segreti.

La frase di Gabriel Garcia Márquez

Il sottotitolo del film campione di incassi è: “Ognuno di noi ha tre vite, una vita privata, una vita pubblica e una vita segreta”. La frase, che calza a pennello, è dello scrittore colombiano Gabriel Garcia Márquez, premio Nobel per la letteratura,  morto nel 2014 nella sua casa di Città del Messico a 87 anni.

 

Le ‘prove’ con gli allievi del Centro Sperimentale di Roma

Il regista, prima di girare il film con il cast ufficiale,  lo ha messo in scena in un teatro a porte chiuse, con alcuni allievi del Corso di Recitazione del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

La scena della fede e la trottola di ‘Inception’

Prima della scena finale, il personaggio di Bianca (interpretato da Alba Rohrwacker), sposata da pochissimo con Cosimo (interpretato da Edoardo Leo) lascia roteare la sua fede nuziale sul tavolo. Con questa scena, il regista e gli sceneggiatori hanno voluto rendere omaggio alla scena della trottola di ‘Inception’ di Christopher Nolan, pellicola del 2010 piena di risvolti onirici.

I remake dal sapore internazionale

Dall’incredibile successo del film, (è stato campione di incassi in Italia nel 2016), sono stati realizzati diversi remake in giro per il mondo. In Grecia, è uscito ‘Teleioi ksenoi’, per la regia di Thodoris Atheridis, in Spagna nel 2017 è stato realizzato ‘Perfectos desconocidos’, diretto da Álex de la Iglesia.

Loading...
Loading...
LEGGI COMMENTI